Ove stranice koriste kolačiće da bi ti osigurali bolju uslugu. Ako nastavljaš surfati pristaješ na korištenje kolačića OK
iic_zagabria

Avviso pubblico - sponsorizzazione

 

Avviso pubblico - sponsorizzazione

Avviso pubblico per manifestazione di interesse alla sponsorizzazione di iniziative ed eventi culturali >>>

L'Istituto Italiano di Cultura di Zagabria con il presente Avviso Pubblico intende raccogliere le manifestazioni di interesse alla sponsorizzazione di iniziative ed eventi culturali finalizzati a promuovere la cultura italiana.

Con il presente Avviso non e' indetta alcuna procedura di affidamento e, pertanto, non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre classificazioni di merito. L'individuazione dello Spnsor e' basata sui principi di trasparenza, concorrenza, pubblicita', impartzialita', efficacia e proporzionalita'.

A tale scopo, si richiama la normativa vigente sul Codice dei contratti pubblici.

L'ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA RENDE NOTO QUANTO SEGUE

PREMESSA

Ai fini del presente Avviso si evidenzia che:

- per sponsorizzazione si intende ogni contributo, economico, in beni, servizi o prestazioni, proveniente da terzi, a titolo gratuito, allo scopo di promuovere il proprio logo aziendale;

- per sponsor si intende il soggetto privato che intende stipulare un contratto di sponsorizzazione;

- per spazio pubblicitario si intende lo spazio fisico o il supporto di veicolazione delle informazioni di volta in volta messe a disposizione dell'Istituto Italiano di Cultura per la pubblicita' dello Sponsor.

OGGETTO DELLA SPONSORIZZAZIONE

La MANIFESTAZIONE DI INTERESSE alla sponsorizzazione avra' ad oggetto:

- contributi in denaro (sponsorizzazione finanziaria)

- prestazioni di servizio / forniture di beni (sponsorizzazione tecnica). Le sponsorizzazioni tecnihce dovranno riguardre i prodotti e/o servizzi oggetto della propria attivita' sociale / commerciale.

Gli eventi proposti dall'Istituto Italiano di Cultura per l'anno 2018 che potranno essere oggetto di sponsorizzazione sono:

- Magister Giotto: un nuovo approccio al patrimonio culturale. Si tratta di una mostra virtuale su tutta l'opera di Giotto gia' presentata a Venezia, nella splendida sede della „Scuola Grande della Misericordia“. Si articola in 7 sezioni con un commento audio di Luca Zingaretti (in italiano) e sottofondo musicale di Paolo Fresu e Gianluca Petrella.

Si tratta dunque di un connubio tra l'arte di uno dei massimi maestri di ogni tempo e le nuove sofisticate tecnologie che riescono a carpire dettagli pittorici non evidenti all'occhio. E' un evento di grande impatto ma che rchiede un congruo sostegno finanziario che vorremmo presentare al Festival di Dubrovnik (luglio-agosto 2018);

- mostra di design „Italian Light“ presso il MUO di Zagabria. Si tratta di oltre 60 lampade – a stelo e da tavolo – fuori commercio e prodotte dai piu' importanti designers del settore tra gli anni '50 e '80 dello scorso secolo. L'evento potrebbe avere anche una valenza commerciale con incontri tra produttori e industriali italiani e croati nel settore dell'elettricita' ;

- Rappresentazione dell'opera di Giacomo Puccini „Turandot“ presso il Teatro Nazionale Croato (maggio 2018) di Zagabria. L'evento e' frutto di una coproduzione tra il Teatro Nazionale Croato e lo Sferisterio di Macerata. La regia e di Gianni Forte e Stefano Ricci;

- Concerto del M. Maurizio Pollini presso Il Teatro „V. Lisinski“ di Zagabria (ottobre/novembre 2018). E' un evento di eccezione, con uno dei maggiori interpreti del pianismo mondiale le cui apparizioni pubbliche sdono ormai molto rare;

- "Colours and sounds of the magic Silk Road“ a Zara (giugno 2018, varie locations). Il progetto intende ripercorrere con una serie di eventi di danza, musica e arte il percorso dell'antica via della seta da Venezia a Pechino. Era una rotta dove culture, lingue e tradizioni di popoli diversi si incontravano e si conoscevano attraverso il commercio della preziosa fibra.

L'evento intende anche celebrare la recente inclusione delle fortezze veneziane (XV-XVII sec.) nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO a seguito della candidatura presentata congiuntamente da Italia, Croazia e Montenegro. Una delle fortezze si trova proprio a Zara.

- Mostra „Futurismo e velocita'“ presso la Moderna Galerja di Zagabria (dicembe 2018) . La mostra e' a cura di Maurizio Scudiero, uno dei massimi esperti italiani di futurismo, e comprende circa 60 opere dei maggiori esponenti del movimento futurista, tra cui Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Fortunato Depero e Carlo Carra'. Nel 2019 la mostra circuitera' a Pola e Fiume.

REQUISITI DELLO SPONSOR

Il soggetto che attraverso la sponsorizzazione intende promuovere la propria immagine associandola agli eventi programmati dall'Istituto Italiano di Cultura dovra' avere i seguenti requisiti:

- l'inesistenza delle condizioni a contrarre con la pubblica amministrazione, di cui agli artt. 120 e seguenti della L. n. 689/81 e di ogni altra situazione considerata della legge limitativa della capacita' contrattuale;

- l'inesistenza di impedimenti derivanti dalla sottoposizione a misure cautelari antimafia;

- l'inesistenza di procedure concorsuali o fallimentari (solo se imprese);

- la non appartenenza ad organizzazione di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa.

IMPEGNI DELLO SPONSOR

Lo Sponsor avra' l'obbligo di corrispondere l'erogazione economica ovvero la prestazione di servizio indicata nella MANIFESTAZIONE DI INTERESSE. Un apposito contratto di sponsorizzazione regolera' nel dettaglio le condizioni proposte e accettate dall'Istituto Italiano di Cultura. In sede di formalizzazione del rapporto, lo Sponsor si impegna a trasmettere all'Istituto Italiano di Cultura, se necessario, il logo con il quale intende sostenere le sponsorizzazioni.

L'associazione del logo dello Sponsor ad un evento organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura non solleva lo stesso Sponsor dall'eventuale pagamento, qualora ne ricorrano i presupposti, delle spese relative alle imposte, tasse, canoni e corrispettivi previsti da leggi e/o regolamenti derivanti dall'esecuzione della prestazione erogata dallo stesso.

Lo Sponsor assume direttamente ogni responsabilita' derivante dalla prestazione oggetto del contratto di sponsorizzazione conseguente al presente avviso di MANIFESTAZIONE D'INTERESSE.

IMPEGNI DELL'ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA

Allo Sponsor l'Istituto Italiano di Cultura garantira':

- la presenza del logo aziendale sul materiale pubblicitario prodotto in occasione dell'evento;

- pubblicita' sul sito istituzionale e sulle pagine FACEBOOK e TWITTER dell'Istituto;

- eventuali ulteriori impegni contrattualmente previsti.

 

ESAMI DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE

Le MANIFESTAZIONI DI INTERESE dovranno essere presentate entro e non oltre 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso. Le manifestazioni di interesse pervenute saranno valutate privilegiando quelle che presentano il maggiore valore finanziario.

Le proposte ritenute idonee e interessanti saranno oggetto di sottoscrizione di un apposito contratto di sponsorizzazione o impegno formale.

Nel caso in cui non sia stata presentata nessuna offerta ovvero le offerte presentate siano irregolari o inammissibili, l'Istituto Italiano di Cultura potra' cercare di propria iniziativa lo sponsor con cui negoziare un contratto di sponsorizzazione di singoli eventi o iniziative. In ogni caso, le MANIFESTAZIONI DI INTERESSE sono da considerarsi non vincolanti per l'Istituto Italiano di Cultura, a suo insindacabile giudizio, si riserva di non accettare la sponsorizzazione qualora, per la natura delle stesse o per l'attivita' dello Sponsor:

a) ritenga che possa derivare un conflitto di interesse tra l'attivita' pubblica e quella privata;

b) ravvisi nel messaggio pubblicitario un possibile pregiudizio o danno alla sua immagine;

c) la reputi inaccettabile per motivi di inopportunita' generale.


PUBBLICITA' DELL'AVVISO

Al presente Avviso e' data pubblicita' mediante pubbicazione sul sito web dell'Istituto Italiano di Cultura di Zagabria.

Per ulteriori inormazioni e chiarimenti contattare Kristina Kovilić
(tel. 00385 1 4830204, e-mail: amministrazione.iiczagabria@esteri.it )

 

Zagabria, 30.11.2017.

 


1384